Per aspera ad astra: un 2019 all'insegna delle sfide e dei traguardi

ll 2019 è stato un anno estremamente ricco di novità e soddisfazioni: tante sfide ma anche tanti traguardi raggiunti! Primo fra tutti è stato il lancio di Zenart Academy, nuovo ramo di Zenart pensato appositamente per mettere in regola gli insegnanti, il quale è riuscito a decollare ed affermarsi nel giro di pochi mesi. Un risultato davvero ottimale e quasi del tutto inaspettato che mi ha reso davvero molto orgoglioso! 

 

Non sono mancate poi nel corso di questo 2019 le collaborazioni con importanti pilastri della musica jazz internazionale : un’emozione davvero indescrivibile quella di lavorare insieme agli artisti che nel corso della mia carriera sono stati la fonte della mia ispirazione! In questi anni Zenart Management è cresciuta sempre di più,arrivando perfino a vincere il premio come Miglior agenzia di Management & Booking ai JazzIt Awards 2018In questi ultimi mesi ci siamo buttati a capofitto nell'organizzazione di festival e rassegne musicali, tra cui:

 

  • Arona Music Festival 2019, che ha avuto nel cartellone di quest’anno nomi come George Benson, Renzo Arbore, Edoardo Bennato, Around Beatles, Gigi Cifarelli Quartet, Peter Erskine, Paolo Fresu, Dado Moroni, Iguazzu’ Trio & Paola Folli
  • Tour di Steve Gadd, Michael Blicher e Dan Hemmer
  • Tour dei Malafede Trio
  • Il concerto di Pat Metheny & Orchestra al Teatro Carlo Felice di Genova
  • Il concerto di Simon Phillips al Druso di Ranica
  •  Tour delle Cantautrici - Casale - Di Michele - Nava  

Non sono poi mancati gli inviti a festival e programmi a cui abbiamo presenziato con immenso piacere e orgoglio : per il secondo anno di fila Zenart ha partecipato alla Milano Music Week con gli eventi  La programmazione artistica e il live e Come insegnare musica.

 

Per quanto concerne le produzioni televisive, siamo partiti con la terza edizione di Variazioni su Tema, programma in onda ogni mercoledì sera su Rai 5 con Gegè Telesforo - vincitore del prestigioso premio Miglior voce maschile italiana agli Jazzit Awards 2018 e conduttore della trasmissione radiofonica  Sound Check - dove Zenart è stata invitata a partecipare in occasione del ventennale di Radio 24.

 

Il 2019 è stato un anno molto importante per Ubi Major: l'agenzia fondata nel 2001 quasi per gioco ha compiuto 18 anni! Un altro traguardo raggiunto e un mondo sempre in crescita nel panorama dell’intrattenimento musicale italiano! Non sono mancate di certo le difficoltà: nel mese di novembre con Ubi Serenade abbiamo dovuto fronteggiare l’emergenza dell’acqua alta a Venezia. Una tragedia che ha investito la città di cui mi sono innamorato venti anni fa e che ormai considero quasi la mia seconda casa. Non solo siamo riusciti a rialzarci a testa alta ma abbiamo in serbo per voi tantissime novità che vedrete nel 2020! 

 

La nuova costola di Ubi Major nata appositamente per accogliere musicalmente gli ospiti degli hotel di lusso, Ubi Sound, ha visto nel corso di quest’anno un fatturato sempre in crescita. Un’altra scommessa vinta! 

 

Un 2019 con tante sfide ma anche tante vittorie, perchè come recita il famoso detto latino : Per aspera ad astra, solo mettendosi in gioco e impegnandosi  fino in fondo per raggiungere i propri obiettivi si conquistano le vette più alte, fino a raggiungere le stelle!

Concludo ringraziando il cuore pulsante di questo meraviglioso mondo: i miei clienti e artisti! Senza di voi tutto questo non sarebbe possibile! Vi ringrazio quindi per continuare a credere in me, e in cambio vi prometto che ciò che vedrete in questo 2020 non vi deluderà! 

Back To Top