Perchè le gondole di Venezia sono nere?

Vi siete mai chiesti perchè le gondole sono nere? O dove vengono costruite? 

Abbiamo deciso di deliziarvi con alcune "chicche" sulle imbarcazioni simbolo di Venezia con la nuova rubrica Curiosità sulle gondole ; di settimana in settimana vi accompagneremo per mano attraverso questo viaggio lungo i canali della Serenissima! Iniziamo quindi con la prima puntata:

Le gondole sono il simbolo di Venezia per eccellenza; il loro fascino irresistibile e il romanticismo che evocano incantano ogni anno migliaia di turisti. Per secoli le gondole hanno solcato le acque del capoluogo veneto, la prima testimonianza storica risale al 1094, dove vengono menzionate all’interno di un documento dogale. Nel corso del tempo la gondola ha subito svariate trasformazioni, sia per quanto riguarda l’aspetto strutturale sia per quanto riguarda l'aspetto estetico; ad oggi le 500 imbarcazioni che navigano tra i canali di Venezia mantengono immutate le loro caratteristiche da circa 200 anni.

 

Osservandole transitare lungo i canali dall’alto di un pontile, potrebbe sorgerci una domanda: perchè sono tutte di colore nero? Per trovare la risposta a questo interrogativo, dobbiamo tornare indietro di qualche secolo.
In passato, le gondole erano contraddistinte da colori sgargianti, ricche di addobbi,incisioni e intarsi dorati. Questo perchè venivano soprattutto utilizzate dai nobili veneziani per i loro spostamenti - in quanto grazie alle loro caratteristiche strutturali erano il mezzo di trasporto più veloce - diventando quindi nient’altro che un semplice pretesto per dare l’opportunità di sfoggiare il potere e il lusso della famiglia d’appartenenza.Tutto ciò sfociò in una vera e propria competizione tra nobili, i quali non perdevano occasione per fare gara a chi fosse la famiglia più ricca e potente della Serenissima. Nel 1609 il senato emise dei decreti volti a limitare l’eccessivo sfarzo delle imbarcazioni e stabilendo che le gondole dovessero essere tutte di colore nero.

 

La domanda successiva potrebbe essere:  perchè scelsero proprio il nero? La risposta è molto semplice: il nero in quei secoli era simbolo di sobrietà ed eleganza,anche se molti hanno erroneamente ritenuto che il senato scelse quel colore per ricordare le cinquantamila vittime della peste nera che flagellò la città nel 1630; in realtà, all’epoca il colore utilizzato da Venezia per simboleggiare il lutto era il rosso e non il nero. Le gondole hanno così assunto l’aspetto che noi oggi conosciamo, diventando uno dei simboli della nostra cultura e attirando visitatori da ogni parte del mondo che non perdono occasione di fare un giro a bordo delle nobili imbarcazioni tra i canali della laguna.

 

Back To Top